Olivicoltura, Assoproli chiede il riconoscimento dello stato di calamità naturale

A causa della siccità e dei costi di gestione elevatissimi, la prossima campagna olivicola non si presenta sotto i migliori auspici.

Ad Andria Assoproli chiede il riconoscimento dello stato di calamità naturale.

Il servizio completo a questo link

maverg
maverg
https://shop.assoproli.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notifica disponibilità Inserisci il tuo indirizzo email.